Lunedì prossimo il primo Certamen Augustinianum Ragusiense promosso dalla Biblioteca diocesana

Lunedì prossimo il primo Certamen Augustinianum Ragusiense promosso dalla Biblioteca diocesana

Si tiene lunedì la prima edizione del Certamen Augustinianum Ragusiense. L’evento è promsso dalla Biblioteca diocesana “Mons. Francesco Pennisi” di cui è direttore Don Giuseppe Di Corrado. I partecipanti sono chiamati a tradurre un brano dal latino in italiano, tratto dalle fonti agostiniane visto che la biblioteca nel suo patrimonio librario è dotata dell’Opera omnia di S. Agostino. Al Certamen hanno aderito i Licei Classici delle varie città della Diocesi (Ragusa, Vittoria e Comiso), oltre ad alcuni ragazzi del Liceo Scientifico di Vittoria. Anche i dirigenti scolastici e i docenti di lingua latina hanno manifestato notevole apprezzamento per l’iniziativa. Infatti, hanno aderito in tutto 40 studenti. L’idea di un Certamen nasce dalla consapevolezza dell’importanza della divulgazione della civiltà latina presso tutti gli studenti. Su proposta di Gianluca Vindigni, componente del comitato scientifico della Biblioteca diocesana, si è deciso di incentrare la competizione su Sant’Agostino. Tale scelta permette di unire le tematiche teologiche con i canoni linguistici del latino classico. Il brano del Certamen avrà come tema l’amicizia e mira a rappresentare un punto d’incontro tra i valori spirituali e religiosi e uno stile di linguaggio non troppo distante dal latino classico accademico, accessibile agli studenti liceali.

Il Certamen si svolgerà nella Sala Fondo Antico della citata Biblioteca. Dopo che la commissione esaminatrice avrà vagliato i lavori, si procederà alla proclamazione dei primi due vincitori, ai quali la Biblioteca assegnerà un premio in denaro. La premiazione avverrà il 23 marzo, alle 17, nella sede della Biblioteca diocesana, nell’ambito di un evento culturale sulla figura di Sant’Agostino.