La domenica di Pasqua si ripete la Festa della Madonna Vasa-Vasa nel cuore barocco di Modica

La domenica di Pasqua si ripete la Festa della Madonna Vasa-Vasa nel cuore barocco di Modica

La domenica di Pasqua si ripete la Festa della Madonna Vasa-Vasa, immancabile appuntamento per i modicani e per i tanti visitatori che ogni anno invadono il centro di Modica. Il corso Umberto riesce a contenere a stento la folla di fedeli che si assiepa dalla parte iniziale del corso fino alla chiesa di Santa Maria di Betlem per assistere al tradizionale “bacio di Mezzogiorno” tra la Madonna ed il Cristo Risorto. Prima di questo momento la Madonna e il Cristo si cercano per tutto il corso: i due simulacri sono ovviamente portati a spalla dai fedeli.
Una particolarità è caratterizzata dal movimento del simulacro della Madonna, che da sempre ha appassionato ed incuriosito grandi e piccini, che restano incantati quando la Madonna, alla vista del Cristo Risorto, allarga e stringe le braccia in segno di gioia ed incredulità, liberandosi dal manto nero che l’avvolgeva per mostrare il classico mantello celeste, mentre delle colombe bianche si librano in volo a testimonianza della incontenibile felicità per il lieto evento.