Anticiclone africano presente in Sicilia per almeno 10 giorni con temperature asfissianti fino ad oltre 43 gradi. Poi un po’ di fresco

Corriere di Ragusa Sicilia

Anticiclone africano presente in Sicilia per almeno 10 giorni con temperature asfissianti fino ad oltre 43 gradi. Poi un po’ di fresco

In questi giorni si sta facendo pesantemente sentire il famigerato anticiclone africano: temperature in aumento oltre i 40°C al Sud e tanta stabilità atmosferica, dopo alcuni giorni piuttosto movimentati. Antonio Sanò, del sito www.iLMeteo.it, sostiene che l’avanzata dell’anticiclone africano ne sta consentendo l’espansione su buona parte del bacino del Mediterraneo, Italia compresa. Analizzando nel dettaglio questa avanzata dell’alta pressione africana, scatena correnti d’aria calda di matrice subtropicale che provocherà, oltre a un’estrema stabilità atmosferica con tanto sole, anche un’impennata delle temperature.

Le Isole Maggiori saranno le zone più colpite da questa nuova rimonta anticiclonica: in Sicilia, nelle aree interne, si potrebbero raggiungere picchi di 42-43°C, mentre in Sardegna le temperature si avvicineranno ai 40°C. Nel resto del Sud, i termometri oscilleranno tra i 36 e i 38°C. Solo tra una decina di giorni l’anticiclone potrebbe venire “bucato” dall’arrivo di correnti d’aria fresche e instabili in discesa dal Nord Europa, che andrebbero poi ad interagire con le masse d’aria molto calde e umide trasportate sul bacino del Mediterraneo dall’anticiclone africano.

Condividi questo