Arrestato 55enne accusato di turbativa d’asta ed estorsione a Modica: occupava la casa all’asta e minacciava i potenziali acquirenti

Corriere di Ragusa Cronaca

Arrestato 55enne accusato di turbativa d’asta ed estorsione a Modica: occupava la casa all’asta e minacciava i potenziali acquirenti

MODICA – Arresti domiciliari a carico di un 55enne del posto accusato di turbativa d’asta ed estorsione. L’uomo, per problemi economici, aveva perso il diritto di proprietà sulla casa di residenza, che continuava comunque ad occupare, nonostante fosse stata messa all’asta. Al fine di impedire l’aggiudicazione, il 55enne ha minacciato gravemente una coppia di coniugi interessata all’acquisto, sia di ritorsioni fisiche e materiali sia di sfasciare l’immobile. Le gravi condotte attuate dall’uomo sono state tempestivamente rapportate dalla polizia all’autorità giudiziaria, che ha emesso la misura cautelare prima dell’aggiudicazione del bene, ripristinando così il regolare andamento dell’asta pubblica. Al 55enne, con precedenti di polizia per mancata esecuzione di provvedimenti giudiziari, sono dunque stati imposti gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico in altra abitazione.

Condividi questo