59enne armato si barrica in casa e minaccia esplosione bombola

Corriere di Ragusa Cronaca

59enne armato si barrica in casa e minaccia esplosione bombola

COMISO – Un uomo di 59 anni si è barricato in casa armato e con una bombola del gas piena, minacciando con un accendino in mano di farla esplodere. I vicini di casa hanno dato l’allarme e Polizia e Carabinieri sono intervenuti quasi subito. L’uomo, in forte stato di agitazione, ha insultato e minacciato gli agenti della volante e i carabinieri, esortandoli ad allontanarsi. Sul posto è intervenuto il dirigente del commissariato di Vittoria, il vicequestore Giovanni Arcidiacono, che ha assunto la guida dell’intervento e ha fatto allontanare tutti, mettendo in sicurezza la zona e ha avviato da solo la trattativa con l’uomo, avvicinandosi da solo all’abitazione.

Arcidiacono, che ha anche la qualifica di negoziatore della Polizia di Stato, ha iniziato il dialogo con l’uomo, riuscendo a calmarlo e alla fine a farlo desistere dal suo intento, a uscire di casa lasciando la bombola e le altre armi improprie. L’uomo, che è stato poi accompagnato alla stazione dei carabinieri, è stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e minacce.

Condividi questo