Il Vescovo Mons. Salvatore Rumeo ha iniziato il giro dei comuni della diocesi di Noto

Corriere di Ragusa Attualità

Il Vescovo Mons. Salvatore Rumeo ha iniziato il giro dei comuni della diocesi di Noto

MODICA – Mons. Salvatore Rumeo ha iniziato il giro dei vari comuni che fanno parte della diocesi netina. Il vescovo nisseno ha cominciato da Modica, dove peraltro era stato in visita nel giorno di Pasqua partecipando alla festa della Madonna Vasa Vasa, e proseguirà nei prossimi giorni a Scicli, Pozzallo e Ispica. E’ stata una giornata intensa cominciata con una puntata al monastero delle Benedettine, per proseguire alla Casa Don Puglisi e ad altre associazioni caritative ed assistenziali che operano sul territorio. Prima della conclusione della visita con la messa officiata nella Chiesa di S. Pietro Mons. Rumeo è stato a Palazzo S. Domenico dove è stato accolto dal presidente del Consiglio, Carmela Minioto e dai consiglieri comunali. Hanno partecipato anche numerosi parroci della città.

Il Vescovo ha ringraziato i presenti per la bella ospitalità si è soffermato su alcune situazioni di disagio che ha percepito in città ed ha spronato i presenti ed i futuri amministratori ad avere una visione di fede e di attenzione per le fasce più deboli. “Devo dire che a Modica – ha detto mons. Rumeo- ho trovato dei sacerdoti splendidi e sono certo che insieme faremo grandi cose per tutta la comunità. Come Vescovo preferisco le cose comuni di ogni giorno e non avere attenzioni particolari. In questi tempi così difficili, dobbiamo riuscire a mettere insieme le nostre forze per dare segni concreti di vicinanza e di sostegno a tutta la collettività perché la speranza non sia qualcosa di utopia ma prospettiva concreta che si traduce quotidianamente in progetti dove al centro non ci siano gli interessi di pochi ma il bene di tutti.