Ragusa chiama tutti allo stadio per la sfida salvezza con Castrovillari. Serve una bella vittoria scaccia crisi

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Ragusa chiama tutti allo stadio per la sfida salvezza con Castrovillari. Serve una bella vittoria scaccia crisi

Calcio, serie D/I

Tutti allo stadio e biglietti già in vendita. Il Ragusa chiama a raccolta tutti i tifosi per una partita che può risultare fondamentale per il cammino verso la salvezza diretta. Domenica (ore 15) si gioca al “Campo” la sfida contro il Castrovillari. I calabri sono a quota 35 ed una vittoria consentirebbe agli azzurri di agganciare proprio gli avversari e scavalcare altre squadre ponendosi in zona salvezza diretta. La società, prima di tutti gli altri, sente l’urgenza di stringersi attorno alla squadra e ha creato nella settimana seguente alla sconfitta di Trapani tutte le condizioni per lavorare al meglio ed in serenità. Lo stesso tecnico Alessandro Settineri ha chiesto ai suoi giocatori di resettare e pensare solo all’avversario di turno mettendoci grinta, determinazione e voglia di vincere.

La tifoseria dal suo canto è divisa tra chi sostiene il Ragusa in modo diretto e passionale, partecipando anche alle trasferte più lontane, vedi Aversa, e chi è più distaccato e non si rende conto del pericolo retrocessione. Le sollecitazioni del club tendono a compattare tutto l’ambiente e l’obiettivo è innanzitutto di avere una cornice di pubblico adeguata.  Settineri conta di avere Varela tempo pieno contro i calabri e pensa anche ad una variazione del modulo impostando un attacco a tre punte proprio per scardinare una difesa avversaria certamente non impermeabile visto ha subito ben 40 gol in 35 partite finora disputate.