Vittoria e Scicli perdono. Bene Frigintini e Pro Rg

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Vittoria e Scicli perdono. Bene Frigintini e Pro Rg

Calcio, Promozione/D

Avola-Vittoria: 1-0

Marcatore: 42’ pt Gomez

Avola: Amato, Toscano, Caldarella, Bonaventura, Costa, Andolina, Gomez, Mazzoni, Guardo, Magro, Diaz. All. Sirugo

 Vittoria: Mangione, Veca, Busacca, Rotondo Sferrazza; Barbaro, Lamin (35’ st D’Agosta), Marino; Leone, Fisichella (10’st Conteh), Bojang. All. Catania

Vittoria muto in attacco e l’Avola fa il colpo grosso al “Dipasquale” (foto). Meritato il successo della squadra di Attilio Sirugo, brava a difendere il gol segnato da Gomez. I biancorossi, tuttavia, devono recitare il mea culpa, non solo per il modo inopinato in cui hanno subito il gol ma anche per l’incapacità di andare a rete. Troppo lenta la costruzione del gioco ed attaccanti sempre con le spalle alla porta, incapaci di liberarsi dai loro marcatori. Fisichella ha mancato l’ennesima occasione per fare bene e l’entrata in campo di D’Agosta e Conteh è servita a poco. Bene il nuovo arrivato Lamin che si è dato da fare a centrocampo dove, comunque, non ha trovato il supporto necessario. Il Vittori paga a caro prezzo la sconfitta perché avrebbe avuto l’occasione di insediarsi al secondo posto ma così non è stato. Comincia l’Avola a spron battuto e crea qualche grattacapo alla difesa vittoriese. Gomez è una freccia sulla fascia e crea alcune situazioni favorevoli. Sferrazza e Rotondo ci mettono una pezza. Al 42’ c’è una rimessa laterale battuta lunga per Gomez, che si accentra si libera di Veca e fa secco Mangione. Al ritorno in campo si aspetta la reazione del Vittoria ma non arriva. Squadra troppo compassata e tenuta sotto controllo. Ci provano un po’ tutti ma sono tentativi velleitari. L’Avola vince ed il Vittoria è sconsolato.

 Frigintini-Scordia: 2-1

 Marcatori: pt 31′ Sangiorgio, 38′ Marziano, 41′ Sangiorgio

Frigintini: Caruso, Monopoli, Iozzia, Fusca, Assenza, Di Martino, Sangiorgio (38′ st Navanzino), Buscema (46′ st Ruscica), Caccamo (31′ st Calabrese), Noukri, Giurdanella. All. Samuele Buoncompagni

Gymnica Scordia: Vizzì, Vaccaro (1′ st Zapparata), Caruso (48′ st Alessandro Nolfo), Francesco Nolfo, Cristofaro, Marziano, Pisano, Buonapasqua, Ferraguto, Novello, Cantarella. All.  Buonapasqua.

Arbitro:  Florena di Messina

Note: 4′ st espulso Pisano per doppia ammonizione 27′ st espulso Assenza per fallo di gioco

Sangiorgio torna al gol e regala i 3 punti al Frigintini. La doppietta dell’attaccante nel corso del primo tempo decide la gara. I locali hanno sprecato anche due rigori, entrambi con Sangiorgio, ed alla fine hanno subito la controffensiva degli etnei. Per il Frigintini è un successo che fa classifica e consente di proseguire la striscia positiva. Parte bene il Frigintini con Fusca in regia e Caccamo e Sangiorgio pronti a colpire. Al 21′ Sangiorgio riprende una palla vagante al limite dei sedici metri avversari e va al tiro, Vizzì in tuffo devia in angolo. Al 25′ un lancio di Fusca in verticale mette Sangiorgio a tu per tu con Vizzì che in uscita travolge l’attaccante pozzallese che rotola a terra. L’arbitro assegna il calcio di rigore al Frigintini e ammonisce il portiere scordiense. Dal dischetto Sangiorgio tira alla destra di Vizzì che respinge. L’attaccante rossoblù si rifà 10’ dopo su tocco di Noukri e il tiro secco sotto la traversa. Lo Scordia si porta avanti ed al 38’ fa pari con un bel colpo di testa di Marziano su cross di Novello. Al 40’ ancora rigore peril Frigintini e Sangiorgio spreca per la seconda volta per poi rifarsi un minuto dopo su imbeccata di Caccamo e tiro che fa secco Vizzì. Nella ripresa occasioni pr Fusca e Noukri e squadre in 10 per l’espulsione di Pisano e poi di assenza. Lo Scordia preme nel finale ma la vittoria è del Frigintini.

 Atletico Catania-Pro Ragusa: 1-1

Marcatori: 25’ pt Mongelli, 12’st Vitale.

Mongelli porta in vantaggio i giallorossoblu, gli ospiti pareggiano con Vitale; poi Mongelli spreca dal dischetto l’occasione di chiudere la partita e,la gara finisce in parità a dispetto dei pronostici che vedevano la squadra di Di Maria nettamente favorita. Bene il Pro Rausa che, nonostante il pareggio e con la concomitante vittoria del Vizzini, si trova ora ad occupare l’ultima posizione in classifica.

Vizzini-Scicli: 5-0

Marcatori: pt 15′ Barone, 32′ Missale; st Aiello e doppietta di Desi

Scicli non pervenuto. L’ultima dela classe segna ben 5 gol ai cremisi in palese giornata nera. Le cose si sono complicate per i cremisi quando la squadra è rimasta in inferiorità numerica poco prima della fine del primo tempo. poi il Vizzini ha dilagato meritando comunque la rotonda vittoria. Il presidente Angelo Massari commenta: “La squadra è stata lenta, sfilacciata, lenta e priva di idee. Con questo atteggiamento  si rischia di mandare in fumo i nostri obiettivi stagionali. Non facciamo drammi perchè c’è tempo per rimediare e rimetterci in carreggiata, già dalla prossima settimana”.

I risultati della 4a giornata di ritorno (29 gen. 2023):

Misterbianco-FCM Misterbianco: 1-3

Atletico Ct-Pro Ragusa: 1-1

Avola-Vittoria: 1-0

Canicattini-Megara: 0-2

Frigintini-Scordia: 2-1

Vizzini-Scicli: 5-0

Priolo-Gela: 3-1

La classifica

FCm Misterbianco 39

Gela 35

Vittoria 32

Atl. Catania 32

Scicli 24

Canicattini 21

Avola 21

Frigintini 21

Priolo 19

Megara 19

Scordia 17

Misterbianco 15

Vizzini 14

Pro Ragusa 13