Ragusa in zona play out per la prima volta

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Ragusa in zona play out per la prima volta

Calcio, serie D/I

Il Ragusa resta in silenzio stampa e riflette. Il presidente Giacomo Puma (nella foto a dx) chiede innanzitutto scusa ai tifosi per la pesante sconfitta subita a Locri. “Un 6-1 mortificante, ingiustificabile, che ci penalizza oltremodo, e che, per la prima volta nella stagione, ci fa finire in zona playout. Tutte le attenuanti possibili e immaginabili non possono giustificare un crollo del genere. Come ho fatto quando vincevamo, ci metto la faccia di persona sapendo che occorre gestire i momenti e che è indispensabile non farsi prendere dal panico”. Sin qui il presidente che preferisce non andare avanti anche se la dirigenza si riunirà al più presto per valutare la situazione. Dopo un necessario ulteriore chiarimento al nostro interno fornirò le comunicazioni del caso – dice ancora Puma- con riferimento alle decisioni che saranno assunte. Invito tutti, ancora una volta, a starci vicino. Criticare è facile, ci sono tutte le ragioni ma c’è più bisogno di un atteggiamento propositivo che ci faccia guardare avanti con una certa fiducia. E’ quella di cui si sente assolutamente la necessità più di ogni altra cosa”. La società sembra orientata a dare una ultima possibilità a Filippo Raciti per invenrtire la serie di 5 sconfitte consecutive. Contro il Paternò al “Campo” ci sarà dunque la prova verità per allenatore e giocatori. Fiducia a tempo per capire se la squadra nelle attuali condizioni di forma e di spirito ha le risorse per salvarsi o se, in caso contrario, ha bisogno di una scossa. Dal punto di vista tecnico preoccupano le amnesie difensive anche se le assenze di Pertosa, ferretti e Domenico Strumbo sono più di un’attenuante.