Crisi Virtus Ispica: Trigilia si è dimesso

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Crisi Virtus Ispica: Trigilia si è dimesso

Calcio, Eccellenza/B

L’ennesima sconfitta della Virtus Ispica (12ma su 17 gare disputate) determina le dimissioni di Peppe Trigilia (foto). L’allenatore ha assunto la decisione non appena rientrato negli spogliatoi dopo una prova imbarazzante della squadra che ha ceduto in modo netto alla Leonzio. “Lo ritengo un atto di dignità sportiva in questa fase – dice Trigilia – con l’auspicio che possa servire a dare una scossa a tutto l’ambiente. Evidentemente, così, non c’erano più i presupposti per andare avanti e qualcosa bisognava pur fare. Ho deciso di compiere io questo passo sperando che possa aiutare l’organico a prendere consapevolezza della propria consistenza, cercando di aggiustare una situazione che, al momento, sembra compromessa. Ma, nel calcio, non è mai detta l’ultima. E spero che si trovino le motivazioni adatte per andare avanti e per lasciarsi alle spalle questo brutto momento”. La società ha preso atto della determinazione dell’allenatore e valuterà, nelle prossime ore, quale strada imboccare. La società, anche su sollecitazione di Trigilia, ha rinnovato l’organico a fine girone di andata ma non è servito perché la squadra non ha dimostrato compattezza e determinazione in campo. Trigilia dal suo canto ha chiesto altri rinforzi per il reparto avanzato in particolare ma la sconfitta contro la Leonzio ha accelerato una decisione che era ormai nell’aria da qualche settimana.