Cassì ufficializza la ricandidatura a sindaco di Ragusa. Abbate piazzerà un candidato a Modica

Corriere di Ragusa Politica

Cassì ufficializza la ricandidatura a sindaco di Ragusa. Abbate piazzerà un candidato a Modica

Peppe Cassì ufficializza la sua ricandidatura a sindaco. Lo farà nel corso di un incontro che è stato già fissato per venerdì 20 nel salone della Camera di Commercio. Il sindaco introduce il suo incontro con queste parole: “Un cammino personale e di una comunità intera , lungo ormai quasi 5 anni; un racconto che voglio condividere, dando ai ragusani tutta la chiarezza che meritano sulle prospettive future, cui guardiano”.

Il sindaco annuncerà nell’occasione il suo intendimento di correre quale candidato “civico” senza bandiere di partito. Il no a Fratelli d’Italia e ad uno schieramento che veda unito il centro destra con Cassì sindaco è ormai da escludere tanto che Fratelli d’Italia sta già pensando ad un suo candidato da contrapporre al sindaco uscente.

Rispetto alle indiscrezioni che vorrebbero Ignazio Abbate pronto a sostenere Peppe Cassì il parlamentare ha fatto conoscere la sua posizione con una nota ufficiale: “Il “mio” candidato Sindaco, ovvero quella persona che supporteremo insieme alla mia squadra, dovrà avere il migliore programma elettorale. Dovrà dimostrare di rappresentare davvero il meglio per la sua Città. Amministrare un Comune non è per niente facile e per questo la priorità è guardare intanto la persona, le sue capacità personali, la sua squadra e il suo programma di crescita e sviluppo del territorio. Il Sindaco ideale, secondo la mia opinione, deve essere prima di tutto un amministratore capace, prima ancora di un politico. Per me conta molto di più la capacità del saper fare che l’appartenenza ad un colore politico. E per i cittadini è la stessa cosa visto come si sono espressi nelle ultime consultazioni amministrative dove il civismo la fa da padrone. La Nuova DC, che mi onoro di rappresentare, è un partito giovane che si sta costituendo e strutturando sui territori”.