A Ragusa cresce l’attesa per il derby contro il Catania. Prevendita sostenuta, atteso il pienone

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

A Ragusa cresce l’attesa per il derby contro il Catania. Prevendita sostenuta, atteso il pienone

Calcio, serie D/I

E’ già partita la prevendita per la partita contro il Catania. Per il derby in programma domenica al “Massimino” si attende il pienone e le previsioni dicono che potrebbe essere superato l’attuale record di presenze detenuto dalla partita tra i rossoazzurri di Ferraro contro il Sant’Agata quando sugli spalti si contarono 15.048 spettatori. L’afflusso annunciato da Ragusa non solo dei gruppi organizzati ma anche dei singoli sportivi che di norma seguono gli azzurri potrebbe fare scattare in alto il record anche se i prezzi sono superiori alla media della categoria. In Tribuna A si pagano 25 euro e la disponibilità è già bassa, in tribuna B 20 Euro con disponibilità media. Nel settore ospiti 10 euro con disponibilità alta mentre in curva nord i posti sono già esauriti.  La partita contro il Catania è infatti molto sentita e lo testimonia anche il record registrato al “Campo” lo scorso settembre in occasione della prima di andata. Sugli spalti è annunciata la presenza del presidente Ross Pelligra insieme a tutto il suo staff, ansioso di assistere alla prestazione della sua squadra e magari salutare la decima vittoria casalinga. In casa Ragusa il tecnico Filippo Raciti cerca di tenere bassa la pressione sulla squadra, già molto motivata dall’impegno contro la capolista. Gli azzurri giocheranno una partitella in famiglia giovedì per verificare la condizione dei giocatori. In particolare del difensore Gerardo Strumbo al rientro e di Grasso che partirà da titolare. Tra gli azzurri tre assenze pesanti come quelle di Ferretti, Meola e Randis, tutti squalificati.