Scicli intitola sede sociale a Bartolo Guccione

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Scicli intitola sede sociale a Bartolo Guccione

Calcio, Promozione/D

Lo Scicli ha una sede sociale. Nel cuore della città, in via Mormina Penna, è stata inaugurata la sede del club alla presenza del sindaco Mario Marino, di dirigenti attuali e passati della società e di calciatori che negli anni hanno vestito la casacca cremisi. Don Antonio Sparacino ha impartito la benedizione prima che i parenti di Bartolo Guccione tagliassero il nastro all’ingresso della sede. La sede dello Scicli è infatti intitolata allo storico presidente Bartolo Guccione, che nel corso di quasi venti anni, dagli anni ’70 a metà anni 90’, ha guidato la società facendole raggiungere posizioni importanti nell’ambito del calcio regionale. Guccione fu anima della promozione in serie D dove lo Scicli riuscì a primeggiare raggiungendo anche un secondo posto. All’inaugurazione della sede erano presenti i calciatori di quella formazione, Enrico Papaleo, Guglielmo Carbone, Natalino Zisa, prodotti del vivaio locale che contribuirono ad affermare il nome dello Scicli calcio. E’ stata una giornata di festa e non solo di ricordi perché la sede di via Mormina Penna è ben arredata, ricca di foto, maglie, giornali e documenti che costituiscono la memoria della società. La dirigenza attuale con il presidente Angelo Massari in testa ha raccolto da poco il testimone ed ha il merito di volere rilanciare la società non solo dal punto di vista calcistico ma anche come punto di riferimento per il movimento sportivo della città.