Comiso sbanca Rocca. V. Ispica perde a Milazzo

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Comiso sbanca Rocca. V. Ispica perde a Milazzo

Calcio, Eccellenza/B

Rocca A.-Comiso: 1-2

Marcatori: pt 22’ Genovese, 45’ Diallo; st 50’ Castillo

Comiso: Garcia, Leggio, De Zan, M. Balba, Bellino, Diara (45’ st Mascara), Barcio, Di Giacomo (20’st Ropaj), Diallo, Valerio, Castillo. All. Tudisco

Il Comiso fa il colpo sul campo del Rocca Aquedolcese e chiude al meglio il girone di andata.  Diallo e Castillo sono micidiali in ripartenza e castigano i peloritani, andati in vantaggio con il cannoniere Genovese. E’ Castillo in pieno recupero a far gioiere il manipolo di tifosi comisani. E’ stata una partita coraggiosa da parte dei verdearancio che avrebbero potuto segnare all’inizio con Balba e Valerio. La zampata di Genovese ha invece punito oltremodo la squadra di Tudisco che comunque riparte e prima di andare al riposo recupera con Diallo, abile a colpire su azione manovrata. Al ritorno in campo verdearancio con il piglio giusto. Castillo è in giornata e si vede. Valerio e Diallo sfiorano la rete ma i 3 punti sono del Comiso quando Castillo riparte in contropiede e mette dentro con la squadra di casa riversata in avanti.  Il Comiso fa festa e risale ancora posizioni in classifica.

 Milazzo-Virtus Ispica: 1-0

Marcatore: Rando al 19’ pt

Virtus Ispica: La Licata, Priola, Santucho, Nunez, Baston, (37′ Caschetto) Caruso, Cicero, Lorencini (20’st Ricca, Hurtado, Coria, Padros. All. Trigilia

Arbitro: Polizzotto di Palermo

La Virtus Ispica ci prova ma non riesce ad uscire imbattuta dal “Salmeri”. Il gol di Rando dà i 3 punti ai rossoblù mamertini che hanno avuto tante occasioni da rete. La Virtus Ispica ha giocato in superiorità numerica per quasi tutto il secondo tempo, espulso Grifò al 5’ della riresa, ma non ha saputo approfittare del vantaggio. Il gol vincente del Milazzo arriva grazie al corner di Jantus con perfetta sponda di Matinella per Rando che insacca di testa da due passi. La Vitus si vede al 39’ con Santucho che tira secco di sinistro ma Lo Monaco respinge. Nella ripresa almeno tre gradi occasioni per i padroni di casa con Matinella e Arena mentre l’Ispica spreca con girata di Bastos. Finisce con la vittoria dei padroni di casa e la Virtus che continua la serie negativa.