Olympia Comiso vince. Pozzallo stop

Corriere di Ragusa Sport: Basket

Olympia Comiso vince. Pozzallo stop

Basket, C Silver

Canicattì-Olympia Comiso: 75-99 (26-24, 41-44, 63-73)

Olympia Comiso: Nardi, Costanzo, Turner 22, Farruggio 11, Iurato 20, Vona 14, Ben Hamed 6, Ballarò 13, Desari 9, Gjuzi 2. All. M. Farruggio

Arbitri: Pulvirenti e Catalano di Catania

L’Olympia (foto) fa nove su nove e vola, Anche Canicattì si è dovuto arrendere ai biancazzurri comisani dopo una partita comunque equilibrata. Il quintetto di coach Farruggio ha messo la freccia nell’ultimo quarto dopo avere giocato punto a punto con gli agrigentini. Iurato e Turner alla fine hanno avuto il sopravvento sotto canestro ed assicurato i punti necessari proprio negli ultimi 5’ della gara. Una prova di forza dell’Olympia che si è dimostrata squadra matura e competa. Nel prossimo turno i comisani riposano e toneranno a giocare al PalaDavolos il 7 gennaio.

 Real Basket Agrigento–Azzurra Basket Pozzallo: 85-78 (27-26, 46-54, 66-69)

Azzurra Basket Pozzallo: Ciccarello 15, Diyae, Cannizzaro 15, Ferlito 10, Gaido 10, Bangala 6, Boiardi 8, Alì 8, Occhipinti. Cordaro.

Arbitri: Giunta e Barca di Ragusa

Azzurra esce sconfitta con onore dalla gara contro il Real Agrigento. La partita è stata equilibrata per 3 quarti con un’altalena nel punteggio che ha reso la partita avvincente e divertente. Il primo quarto parte bene la squadra di Coach Ferlisi che chiude in vantaggio di 1 solo punto nonostante il tiro da 3 allo scadere di Cannizzaro. Il secondo quarto si apre con il Pozzallo in fiducia che approfitta di qualche errore difensivo di troppo dei padroni di casa  che consente ai pozzallesi di andare in vantaggio di 8 punti al riposo lungo. Nel terzo quarto, con una immediata reazione i bianco azzurri ricuciono lo svantaggio e da quel momento la partita si gioca sul filo del rasoio fino a chiudere il quarto sotto di 3 punti. Nell’ultimo quarto la squadra di casa con una difesa asfissiante concede solo 9 punti al Pozzallo e riesce a dare una spallata decisiva alla partita prendendo un margine di 8 punti a 3 minuti dalla fine e poi alla vittoria-