Comiso avanza. V. Ispica cade in casa

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Comiso avanza. V. Ispica cade in casa

Calcio, Eccellenza/B

Comiso-Milazzo: 3-1

Marcatori: pt 30’ Diallo, 42’ Castillo; st 27′ Jantus, 36’ Diallo

Comiso: Garcia, De Zan, Ropaj (26’st Rimmaudo), Valerio (26’st Mascara), Sahko (1’st Digiacomo), M. Balba, Passalenti (1’st Leggio), Castillo, Diallo, Barcio, D. Balba (42’st Arcidiacono). All Tudisco

Arbitro: La Paglia di Enna

Il Comiso non lascia scampo al Milazzo al “Borgese” (foto). Il tecnico Tudisco rimescola le carte della formazione verdearancio e si gode la seconda vittoria consecutiva che vale una posizione di classifica più tranquilla a quota 15 punti. Milazzo abbottonato e per certi versi deludente ma il Comiso ha voluto la vittoria e ci ha messo gambe e cuore. Diallo segna la prima rete della sua doppietta al 30’ colpendo di testa su cross dalla destra. Il raddoppio arriva al 42’ con Castillo che spiazza l’estremo difensore rossoblù sempre di teta. Vantaggio meritato con il Milazzo che si fa vedere solo una volta dalle parti di Garcia. Più Milazzo nella ripresa ed in fatti Jantus al 27’ dimezza lo svantaggio. Il Comiso non demorde e a 10’ dal termine colpisce ancora con Diallo. Dribbling in area e palla nell’angolino per il 3-1 finale.

Virtus Ispica-Palazzolo: 1-3

Marcatori: 3’pt Hurtado, 8’st Cirelli, De Souza al 16 e 42’st 

Virtus Ispica: La Licata, Priola, Santucho, Nunez, Caruso (1’st Ricca, 32’st Rivas), Bastos (19’st Cicero), Falla (38’st Caschetto), Hurtado, Cavallo, Coria, Prados. All. Trigilia

Arbitro: Lazzara di Barcellona

Note: espulsi Cavallo al 26’pt , Cirelli e Illustre nella ripresa

Disastro Virtus Ispica. I giallorossi perdono lo scontro salvezza in casa ed entrano in piena crisi. Partita che parte già bene nel primo tempo con il vantaggio giallorosso con Hurtado dopo 3′ con palla nell’angolo di Nicotra. Cavallo al 26′ si fa espellere per fallo ri reazione e complica la vita a Trigilia. Nela ripresa doppio colpo Palazzolo prima con Cirelli e poi con De Souza. Il Palazzolo nonostante due espulsioni tiene. la Virtus manca il gol con Falla ed in chiusura subisce il gol del 3-1 con De Souza che in contropiede trafigge La Licata.