Modica alla prova verità con Taormina e N. Igea. Tre rinforzi per attacco e centrocampo

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Modica alla prova verità con Taormina e N. Igea. Tre rinforzi per attacco e centrocampo

Calcio, Eccellenza/B

Contro la Virtus Ispica è stato un successo che ha fatto bene a tutto l’ambiente e soprattutto alla classifica. Il secondo posto in solitario a 2 punti dalla capolista Nuova Igea proietta il Modica (foto) in alto in un girone molto competitivo. “Siamo lì e vogliamo giocarcela fino in fondo – dice Giancarlo Betta- C’è ancora qualcosa da migliorare, per esempio dobbiamo cambiare approccio e soprattutto, fare le scelte giuste a ridosso dei 16 metri avversari, evitando soluzioni che non ci premiano”. Il tecnico rossoblù aspetta ora tre uomini di qualità ed esperienza che saranno tesserati col mercato di dicembre. Sono due attaccanti e un centrocampista di serie superiore con i quali il ds Pino Rigoli ha già trovato l’accordo. Il Modica, tuttavia, non si fa distrare perché le prossime tre partite possono dare una svolta al campionato. Domenica il Taormina al “Barone”, poi trasferta a Mazzarrone, e si chiuderà il girone di andata prima di Natala sempre in casa con la Nuova Igea. Fare filotto sarebbe il massimo per prendere il volo ed il Modica ha già dimostrato di potersela giocare con tutti. Il capitano Ciccio Vindigni lancia il messaggio alla squadra: “Siamo secondi e non abbiamo la minima intenzione di mollare la presa. Sappiamo ciò che vogliamo, ci aspettano partite importanti e sappiamo fare tesoro dei nostri errori per non ripeterli più”.   La società dal suo canto è impegnata al massimo per venire incontro alle esigenze della squadra e metterà mano ancora una volta al portafoglio per non lasciare niente di intentato ed aspetta che la tifoseria risponda al massimo a cominciare da domenica contro il Taormina.