Ragusa con tanta voglia di vincere. Contro Acireale Raciti chiede subito il riscatto agli azzurri

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Ragusa con tanta voglia di vincere. Contro Acireale Raciti chiede subito il riscatto agli azzurri

Calcio, serie D/I

Il Ragusa (foto) torna in campo e ritrova l’Acireale. Si gioca al “Campo” (ore 14.30) per la 9a di campionato e tra gli azzurri c’è tanta voglia di rivincita. Gli ultimi due impegni esterni del Ragusa sono stati negativi. Sei gol al passivo e zero segnati a seguito di prestazioni incerte, caratterizzate da un gioco poco fruttuoso. Sia a Lamezia, in campionato, sia ad Acireale, in Coppa Italia, il Ragusa è stato bene in campo, ha tenuto botta ma ha commesso troppi errori individuali sia in difesa sia in avanti tanto da far dire al tecnico Filippo Raciti: “E’ finito il tempo dei regali. Voglio risposte dai miei giocatori”. L’Acireale si presenta a Ragusa con appena 9 punti in classifica, 4 punti indietro del Ragusa che è attestato al quarto posto appaiato alla Vibonese. “Voglio punti e una prestazione convincente” dice Filippo Raciti che è alle prese con qualche problema di formazione. Il tecnico non potrà contare su Grasso, uscito per un risentimento muscolare a Lamezia, che è giocatore capace di ispirare e creare spazi nella difesa avversaria. C’è spazio per Catalano, che deve farsi perdonare il rigore sbagliato contro il Lamezia, e Varela. L’attaccante argentino è perfettamente arruolato e costituisce una valida spalla per Randis se il tecnico opterà per una formazione più votata all’attacco.