Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Ragusa a Lamezia senza paura. Con Randis e Grasso per la quarta vittoria esterna

Calcio, serie D/I

Il Ragusa ci prova. A Lamezia è la quarta trasferta del campionato e gli azzurri hanno alle spalle tre vittorie, Marigliano, Paternò e Cittanova, con ben 8 gol fatti ed uno solo al passivo. Sul campo della vicecapolista sarà dura perché i lametini hanno attrezzato una squadra di ottimo livello e puntano senza mezzi termini alla vittoria anche per non perdere terreno in classifica. Gli azzurri di Filippi Raciti sono comunque squadra compatta e pronta a colpire in contropiede ma il tecnico deve temere l’affaticamento scaturito da un periodo in cui il Ragusa ha giocato tre partite a settimana. Gli effetti si sono visti nel finale di gara contro il Canicattì ed è per questo motivo che il tecnico contro il Lamezia pensa a immettere forze fresche in campo. Raciti avrà a disposizione l’argentino Varela, ormai pienamente recuperato, che potrebbe entrare in campo sin dall’inizio. Alle spalle staffetta tra Grasso e Catalano che si sono alternati anche contro il Canicattì. Conferme invece per gli uomini del centrocampo ed in particolare il capitano Valenca e Cess entrare potrebbero cambiare gli esterni. Raciti può contare da qualche settimana ormai su Marfella, che ha ripreso a pieno ritmo l’attività con la squadra dopo l’infortunio della scorsa stagione. Sugli esterni Raciti ha un’ampia disponibilità con Vitelli, Cacciola, Napoli e Messina, finora poco utilizzato.